all'isola del cinema per incontro sul romanzo storico

all'isola del cinema per incontro sul romanzo storico
Simona Bertocchi all'isola del cinema Roma

Informazioni personali

La mia foto
Simona Bertocchi è nata a Torino, toscana di adozione, vive attualmente a Montignoso, provincia di Massa Carrara. Lavora nel settore del turismo, ma l’altro mestiere è scrivere, attività che avverte quasi come un bisogno primario. Al momento ha 6 libri editi, alcuni dei quali giunti alla seconda edizione. Tanti i media che si sono occupati della promozione e recensione delle sue pubblicazione dalle testate giornalistiche, alle radio, alle televisioni nazionali e locali. Si occupa anche di volontariato essendo segretaria di uno sportello d'ascolto anti violenza. E’ appassionata di viaggi, di letteratura e di tango (che balla da qualche anno) Organizza e conduce salotti culturali e letterari in Toscana in collaborazione con importanti associazioni culturali, case editrici e librerie. SITO INTERNET: http://www.simonabertocchi.it

Visualizzazioni totali

Lettori fissi

domenica 28 maggio 2017

Presentazione di L'Ultima rosa di aprile al Salone internazionale del libro di Torino-


video
Una bella conquista : io e Simonetta siamo approdate al Salone del Libro di Torino, ospiti dello stand Toscana, grazie alla collaborazione tra il mio editore Giovane Holden Edizioni , toscanalibri.it  e la Regione Toscana per presentare il libro L'Ultima rosa di Aprile. Simonetta Cattaneo Vespucci, la Venere di Botticelli. Con orgoglio ho portato la mia Toscana nella mia città di origine.
Tanto tanto pubblico e coinvolgimento per questo personaggio di cui poco si conosce se non che rappresenta l'immagine icona del Il Rinascimento Italiano. A parlare di Simonetta Cattaneo Vespucci, la Venere di Botticelli mi ha aiutato la vulcanica e talentuosa giornalista Manuela Minelli. Non potevo festeggiare compleanno migliore, io che odio festeggiare i compleanni.





Da bambina andavo perennemente fuori tema, scrivevo temi infiniti che erano favole, la scrittura era un gioco bellissimo, ogni persona strana che incontravo la inserivo nei miei primi racconti, poi è arrivata la lettura : Piccole Donne e da allora essere Jo è un punto di riferimento. Adesso la passione per la lettura mi ha portato a leggere un numero infinito di volumi e quello per la scrittura mi ha fatto pubblicare il mio settimo libro. La bambina che andava fuori tema il 20 maggio 2017 ha presentato il suo ultimo libro al Salone Internazionale del Libro allo stand della Toscana.

Nessun commento:

Posta un commento