all'isola del cinema per incontro sul romanzo storico

all'isola del cinema per incontro sul romanzo storico
Simona Bertocchi all'isola del cinema Roma

Visualizzazioni totali

ospite al festival della letteratura femminile di Narni - Settembre 2014

Il Festival di Narni- 18/ 21 settembre- Proposte e approfondimenti al femminile-
IL 20 SETTEMBRE ALLE ORE 10,30 CIRCA
nella Sala Conferenza Palazzo Eroli, sede del Museo, Via A. Saffi - Narni
PRESENTAZIONE DEL LIBRO “LOLA SUAREZ”
DI SIMONA BERTOCCHI...
INTRODUCE CLARA SCHIAVONI



Alla sua settima edizione il Festival internazionale di Narni -letteratura- saggistica-filosofia- arte al femminile continua a tracciare, seguendo alchimie e espressività molteplici di donne, un suo specifico iter che coinvolge una rete di prestigiose istituzioni e soprattutto una folta e motivata partecipazione di donne impegnate in più campi del sapere.

Le scritture femminili e i Viaggi è il tema conduttore del Festival, in questa sua proposta programmatica del 2014, intorno alla quale si intrecciano discorsi da più punti di vista, da quello letterario a quello filosofico, al sociale, all’artistico mettendo al centro degli interessi anche i temi teatrali e dell’editoria.
L’Ideazione e l’organizzazione di Esther Basile, intellettuale a tutto campo e studiosa di linguaggi filosofici e poetici, vede la collaborazione prestigiosa dell’Istituto italiano per gli studi filosofici, dell’Associazione Eleonora Pimentel, dei Comuni di Narni e di Sangemini, l’Alto patronato del Presidente della Repubblica e il patrocinio della Presidenza della Camera dei deputati.
Di spicco le partecipazioni tra le quali Elio Pecora, Anna Maria Ackermann, Barbara Alberti, Marosia Castaldi, Sandra Petrignani, Milena Vukotic, Wanda Marasco, Matilde Tortora, interessante tutto il cartellone, fitto di proposte, di punti di riflessione e preziosa occasione di incontri vissuti sul filo della comunicazione e dell’approfondimento. Il Museo Eroli e la Chiesa di San Domenico in Narni sono lo scenario consono e ospitale del Festival come pure la Chiesa di Santa Maria Maddalena in Sangemini e il giardino Casco in Stiffone, luoghi di particolare specificità paesaggistica e naturale. Riprese video e foto affidate a Rosy Rubulotta che coglie e storicizza la particolare atmosfera interpretativa ed espressiva che avvolge i partecipanti e gli spazi del Festival.

Nessun commento:

Posta un commento